Idealismo pratico

23,00 


Il piano Kalergi per la distruzione dei popoli europei

La forma di costituzione che sostituì il feudalesimo e l’assolutismo fu la democrazia; la forma di governo, la plutocrazia. Oggi la democrazia è una facciata della plutocrazia: poiché le nazioni non tollererebbero una forma pura di plutocrazia, sono stati concessi loro poteri nominali, mentre il potere reale è nelle mani dei plutocrati.


 


Nelle democrazie repubblicane come in quelle monarchiche, gli statisti sono burattini, i capitalisti sono i burattinai; essi dettano le linee guida della politica, governano acquistando l’opinione pubblica degli elettori e, attraverso relazioni professionali e sociali, i ministri.
Al posto della struttura feudale della società è subentrata la plutocrazia; la nascita non è più il fattore decisivo per il rango sociale, ma il reddito.

La plutocrazia di oggi è più potente dell’aristocrazia di ieri: perché nessuno è al di sopra di essa se non lo Stato, che è il suo strumento e il suo aiutante.
Quando c’era ancora una vera nobiltà di sangue, il sistema dell’aristocrazia per nascita era più equo di quello dell’aristocrazia del denaro di oggi: perché allora la casta dominante aveva senso di responsabilità, cultura e tradizione, mentre la classe che governa oggi è priva di senso di responsabilità, cultura e tradizione.


 

Share with friends !
Dettagli prodotto

Lingua ‏ : ‎ Italiano
Copertina flessibile ‏ : ‎ 192 pagine
ISBN-10 ‏ : ‎ 1805401718
ISBN-13 ‏ : ‎ 978-1805401711
Peso articolo ‏ : ‎ 230 g
Dimensioni ‏ : ‎ 13.97 x 1.04 x 21.59 cm

Author

You may also like…

  • Le Speranze Planetarie


    Il pensiero cosmopolita è attualmente il modo di pensare dominante in tutto l’Occidente. È il modo in cui un individuo vede e comprende il mondo attraverso il prisma dell’umanità, e non più attraverso ciò che gli è vicino e che costituisce la sua identità la sua famiglia, la sua lingua, il suo lavoro, la sua regione e la sua nazione.


     

    30,00 
  • Oltre la cospirazione


    Smascherare il governo mondiale invisibile

    Nel corso della storia, è stato spesso sottolineato che l’uomo medio, nella maggior parte dei Paesi, ha poco o nessun tempo da dedicare a qualcosa che non sia guadagnarsi da vivere, allevare la propria famiglia e avere un lavoro che gli permetta di raggiungere questi obiettivi. Questo gli lascia poco o niente tempo per occuparsi di politica, questioni economiche o altre questioni vitali come la guerra e la pace che riguardano la sua vita e quella della nazione.


     

    25,00 
  • La maggioranza diseredata


    L’intento di questo libro è quello di fornire ai membri di questo gruppo sconfortato e minacciato – qui provvisoriamente definito come Maggioranza americana – una diagnosi sistematica delle malattie e dei disturbi che li hanno ridotti sul lastrico e alcuni suggerimenti per la loro guarigione.


     

    35,00 
  • Storia delle banche centrali e la schiavitù dell’umanità


    Una storia delle banche centrali e della schiavitù dell’umanità, che si avvale dell’esperienza di Stephen Goodson come ex direttore della Banca centrale del Sudafrica. Questo libro esplora il ruolo delle banche e del denaro nel corso della storia, dall’antichità ai giorni nostri. Il ruolo dei prestatori è stato spesso definito “mano nascosta”. Questo potere di creare, prestare e accumulare interessi sul “credito”, e poi di prestare nuovamente quel credito per guadagnare altri interessi, e così via in perpetuo, ha tessuto il giogo pervasivo del debito globale, schiavizzando individui, famiglie e lo Stato. La capacità di gestire un sistema di prestiti e crediti fraudolenti risale all’antichità e questi usurai – quelli che Gesù cacciò dal Tempio – convinsero i governi che il settore bancario doveva essere gestito da operatori privati.


     

    23,00